Area Comunicazione http://areacomunicazione.policlinico.unina.it Web Magazine dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II" Thu, 17 Jan 2019 12:24:07 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.0.25 ‘Una vera sinergia’, la presentazione della rete integrata della Scuola di Dermatologia e Venereologia http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35111-una-vera-sinergia-la-presentazione-della-rete-integrata-della-scuola-di-dermatologia-e-venereologia-dellaou-federico-ii/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35111-una-vera-sinergia-la-presentazione-della-rete-integrata-della-scuola-di-dermatologia-e-venereologia-dellaou-federico-ii/#comments Thu, 17 Jan 2019 09:52:14 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=35111 teamVenerdì 18 gennaio, a partire dalle ore 12.00, nell’Aula Magna “Gaetano Salvatore” (via S. Pansini 5, Edificio 21) del Policlinico Federico II si discuterà dell’importanza e delle prospettive della rete formativa per la preparazione degli specializzandi in medicina, nell’incontro: “Una vera sinergia: la rete integrata della Scuola di Dermatologia e Venereologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli”, promosso da Luigi Califano, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia e Gabriella Fabbrocini, direttore della Scuola di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia dell’Università Federico II di Napoli.

In medicina è fondamentale garantire un percorso formativo completo che, grazie alle possibilità offerte dalla normativa più recente, può essere organizzato in sinergia con le diverse strutture sanitarie presenti sul territorio – spiega la prof.ssa Fabbrocini – gli specializzandi, infatti, hanno così  la possibilità di sperimentare e assimilare i diversi iter diagnostico-terapeutici praticati in relazione alle differenti classi di patologie e tipologie di pazienti, acquisendo competenze sempre più specifiche e qualificate. Fondamentale a tal fine la rotazione, per modulare il percorso formativo degli specializzandi in base alle competenze progressivamente acquisite. Straordinaria la risposta delle strutture partenopee che hanno aderito consentendo l’attivazione della nostra rete”.

Interverranno, inoltre, il direttore generale dell’AOU Federico II Vincenzo Viggiani e il direttore della UOC di Dermatologia Clinica Mario Delfino. Parteciperanno i direttori generali delle strutture che hanno consentito la realizzazione della  rete formativa della Scuola di Dermatovenereologia: Attilio Bianchi dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli, Mario Forlenza dell’ASL Napoli 1 Centro, Giuseppe Longo dell’AOU S.Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Anna Maria Minicucci del Santobono – Pausillipon, Ciro Verdoliva dell’Ospedale Cardarelli.

Per ulteriori informazioni, scarica il programma.

]]>
http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35111-una-vera-sinergia-la-presentazione-della-rete-integrata-della-scuola-di-dermatologia-e-venereologia-dellaou-federico-ii/feed/ 0
Il ringraziamento di una madre al personale del Policlinico Federico II, “un porto sicuro per me e mia figlia” http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35076-il-ringraziamento-di-una-madre-al-personale-del-policlinico-federico-ii-un-porto-sicuro-per-me-e-mia-figlia/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35076-il-ringraziamento-di-una-madre-al-personale-del-policlinico-federico-ii-un-porto-sicuro-per-me-e-mia-figlia/#comments Wed, 16 Jan 2019 08:31:31 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=35076 grazieArea Comunicazione riceve e volentieri pubblica la lettera di ringraziamento della madre di una paziente ricoverata presso l’edificio 1 e l’edificio 18 dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, sottolineando la professionalità, l’umanità e la cortesia del personale sanitario:

Voglio sottolineare come tutti – il prof. Franco Contaldo, il caposala Francesco, gli infermieri Ciro, Nino e Palladino, la coordinatrice Claudia, l’infermiera Giovanna nonché il dottor Senatore – siano delle splendide persone, sensibili, degli autentici punti di riferimento, che con amore e passione svolgono il loro lavoro. Voglio ringraziare l’Ospedale per aver curato ed aiutato mia figlia e per aver selezionato e formato i medici e gli infermieri. Ormai definisco questo Ospedale come un porto sicuro per me e per mia figlia“.

]]>
http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35076-il-ringraziamento-di-una-madre-al-personale-del-policlinico-federico-ii-un-porto-sicuro-per-me-e-mia-figlia/feed/ 0
Master in Psicodiagnostica clinica e peritale, ai nastri di parte l’ottava edizione http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35085-master-in-psicodiagnostica-clinica-e-peritale-ai-nastri-di-parte-lottava-edizione/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35085-master-in-psicodiagnostica-clinica-e-peritale-ai-nastri-di-parte-lottava-edizione/#comments Fri, 11 Jan 2019 12:19:55 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=35085 psicoÈ giunto all’VIII edizione il Master di II livello in Psicodiagnostica clinica e peritale (60 CFU) organizzato dall’Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Riproduttive e Odontostomatologiche dell’Università Federico II. L’obiettivo del percorso didattico è formare una figura professionale completa capace di somministrare ed interpretare i più importanti test di personalità e di intelligenza e di stilare relazioni nell’ambito della piscologia, della psichiatria e nell’area forense.

Il Master, diretto da Carlo Saraceni e Giovanni Muscettola e coordinato da Antonio Attianese e da Diana Galletta, si propone di fornire competenze nei seguenti ambiti: Psicopatologia e descrizione dei disturbi psicopatologici e classificazione secondo i sistemi internazionali; conduzione del colloquio clinico; somministrazione, scoring ed interpretazione dei più importanti test e questionari clinici per la valutazione della personalità, dell’intelligenza e delle funzioni neuropsicologiche finalizzata alla valutazione clinica e dei disturbi psicopatologici; stesura di relazioni psicodiagnostiche in ambito clinico, psicopatologico e peritale anche, per le aree assicurative e pensionistiche. Grande novità di quest’anno è lo spazio dedicato alla Criminologia e alla figura del coordinatore genitoriale, cui saranno dedicate delle sessioni specifiche. Al Master possono accedere i candidati con Laurea magistrale o specialistica in PsicologiaLaurea in Medicina e Chirurgia e specializzazione in Psichiatria e psicoterapeuti iscritti ai rispettivi ordini professionali di Medicina e Psicologia.

Il Corso si svolge a Napoli, presso il DAI Testa – Collo, UOC di Psichiatria e Psicologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, da gennaio a dicembre 2019. La domanda di iscrizione (modulo scaricabile qui) dovrà essere presentata entro e non oltre il 15 gennaio 2019.

Per ulteriori informazioni scarica il programma.

]]>
http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35085-master-in-psicodiagnostica-clinica-e-peritale-ai-nastri-di-parte-lottava-edizione/feed/ 0
Master in Neuroscienze Cliniche, al via la IV edizione http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35081-master-in-neuroscienze-cliniche-al-via-la-iv-edizione/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35081-master-in-neuroscienze-cliniche-al-via-la-iv-edizione/#comments Fri, 11 Jan 2019 12:17:15 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=35081 neuroAi nastri di partenza la IV edizione del Master di II livello in Neuroscienze Cliniche (60 CFU) organizzato dall’Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas composto, tra gli altri, dal Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Riproduttive e Odontostomatologiche dell’Università Federico II. Il master si rivolge a professionisti dell’area clinica: psicologi e medici (in particolare neurologi, psichiatri, neuropsichiatri infantili) interessati ad approfondire ed integrare le attuali conoscenze nel campo delle neuroscienze cliniche, in particolare della neuropsicologia, prevalentemente nell’ottica della valutazione diagnostica, ma anche della gestione terapeutica e riabilitativa di pazienti con deficit delle funzioni cognitive e/o alterazioni comportamentali delle problematiche congenite o acquisite a seguito di patologie cerebrali degenerative,vascolari o traumatiche.

Il Master, diretto da Lucio Annunziato ed Andrea de Bartolomeis e coordinato da Antonio Attianese Diana Galletta, ha l’obiettivo di formare professionisti in grado di valutare e gestire problemi cognitivo ed emotivo-comportamentali secondari a patologie cerebrali e consentirà di acquisire conoscenze e competenze riguardanti la neuropsicologia delle funzioni cognitive ed emotivo-motivazionali, i quadri neuropsichiatrici di soggetti con patologie cerebrali focali o diffuse e con demenza, i rapporti tra neuropsicologia, neuropsichiatria, psichiatria e psicologia. Inoltre, fornirà competenze per la valutazione neuropsicologica (strumenti diagnostici, interpretazione, referto) e le basi della riabilitazione neuropsicologica, nonché le applicazioni delle neuroscienze e della neuropsicologia in ambito forense. Si affronteranno i rapporti tra la Bioetica, la Neuroetica e le Neuroscienze e sarà dato maggiore spazio alla riabilitazione cognitiva, alla neuropsicologia delle disabilità intellettive e ai disturbi del Neurosviluppo. Possono partecipare i candidati con Laurea magistrale oppure specialistica oppure ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento) in Medicina e Chirurgia e in Psicologia.

Il corso si svolgerà da gennaio a dicembre 2019, presso il presso il DAI Testa – Collo, UOC di Psichiatria e Psicologia (Torre Biologica 16° piano). La domanda di ammissione al colloquio (modulo scaricabile qui), corredata di curriculum vitae, può essere inviata entro il 15 gennaio 2019 all’indirizzo info@consorziohumanitas.com o consegnata a mano alla Segreteria del Consorzio Universitario Humanitas, sita in Roma in via della Conciliazione 22, dal lunedì al venerdì dalle ore 14,00 alle ore 19,00

Per ulteriori informazioni scarica il programma.

]]> http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35081-master-in-neuroscienze-cliniche-al-via-la-iv-edizione/feed/ 0 La Befana dei prematuri al Policlinico Federico II è arrivata…il giorno prima http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35061-la-befana-dei-prematuri-al-policlinico-federico-ii-e-arrivatail-giorno-prima/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35061-la-befana-dei-prematuri-al-policlinico-federico-ii-e-arrivatail-giorno-prima/#comments Mon, 07 Jan 2019 09:55:54 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=35061 WhatsApp Image 2019-01-07 at 09.52.19Il racconto della giornata 

La Befana dei prematuri, come ormai da tradizione, è arrivata….il giorno prima. Sabato 5 gennaio 2019, si è svolta la festa della “Befana del Prematuro”, giunta alla dodicesima edizione ed organizzata dall’Associazione Soccorso Rosa Azzurro Onlus. Il programma ha previsto la visita ai piccoli ricoverati nel Reparto di Terapia Intensiva Neonatale da parte delle Autorità, e a seguire la festa con giochi, musica e tanta allegria nell’Aula Magna di Biotecnologie con gli ex prematuri assistiti nella TIN della Federico II, diretta da Francesco Raimondi.

All’evento hanno partecipato il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II Luigi Califano, il Direttore Amministrativo dell’Azienda federiciana Natale Lo Castro, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli Amedeo Manzo.

Ad intrattenere i piccoli e i loro genitori il teatrino di Ole ed Ilvia e la musica di Luciano MartucciLilia IodiceDaniela SchioppaWanda Candida ed Antonella Di Nuzzi.

Presente anche Gennaro Silvestro, protagonista dei Bastardi di Pizzofalcone, nel ruolo dell’ispettore Francesco Romano che durante le riprese della serie televisiva ha girato alcune immagini presso la TIN federiciana durante l’episodio “I cuccioli”.

È stato, inoltre, presentato il calendario dell’anno 2019 realizzato dall’Associazione con le foto dei bambini. La manifestazione si è conclusa alle 13,30 con la consegna delle calze a tutti i bimbi presenti.

Le attività assistenziali neonatologiche della TIN del Policlinico Federico II per il 2018

  • 2480 nati (primo centro nascita in Campania)
  • 327 ricoveri ordinari ad alta complessità in Terapia Intensiva (su 20 posti attivati)  con 95 neonati con meno di 1500 grammi alla nascita –  il sopravvissuto con massima prematurità aveva età gestazionale di 22 settimane. Il centro è dotato delle più moderne tecnologie del settore ( es. Ipotermia Attiva, Ossido Nitrico Inalatorio)
  • 710 trasporti neonatali di emergenza, spesso effettuati come unico equipaggio attivo
  • 100%  di ritorno al programma di sorveglianza e prevenzione dei disturbi di sviluppo neuro evolutivo che coinvolge i bimbi dimessi dalla Terapia Intensiva Neonatale nei primi 24 mesi di età.
  • 1548 accessi al Centro Regionale per le Infezioni Perinatali per la diagnosi e la terapia  di HIV , Citomegalovirus, Sifilide,  Toxoplasmosi nella popolazione neonatale residente e migrante.

L’Associazione Soccorso Rosa Azzurro Onlus

L’ Associazione Soccorso Rosa-Azzurro Onlus è una organizzazione non lucrativa di utilità sociale, che dal 2004 concentra le risorse e tutto il suo impegno nel migliorare le cure dei piccoli pazienti che  appena nati sono già in pericolo di vita. In Campania, purtroppo, la mortalità infantile è ancora  elevata rispetto alle Regioni del Centro e del Nord del nostro Paese e la causa principale di ciò è la carenza di risorse umane ed economiche  e la non ottimale distribuzione dei posti letto di Terapia Intensiva Neonatale (TIN) rispetto al numero dei nati. Lo sforzo dell’Associazione è volto ad attenuare queste oggettive gravi carenze, in primo luogo, attraverso  l’aggiornamento tecnologico e l’integrazione delle attrezzature elettromedicali (incubatrici, monitors, respiratori, culle ecc.) dei Reparti di Terapia Intensiva Neonatale, in particolare del reparto della Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.

]]>
http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35061-la-befana-dei-prematuri-al-policlinico-federico-ii-e-arrivatail-giorno-prima/feed/ 0
Galenica Magistrale ed Officinale, ecco i termini per la presentazione della domanda al corso di perfezionamento http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34988-galenica-magistrale-ed-officinale-ecco-i-termini-per-la-presentazione-della-domanda-al-corso-di-perfezionamento/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34988-galenica-magistrale-ed-officinale-ecco-i-termini-per-la-presentazione-della-domanda-al-corso-di-perfezionamento/#comments Wed, 02 Jan 2019 10:08:43 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=34988 ImmagineScadrà venerdì 18 gennaio il termine per la presentazione delle domande per il corso di perfezionamento in Galenica Magistrale ed Officinale presso il Dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II di Napoli.

Il corso si pone l’obiettivo di formare professionisti esperti nel campo delle preparazioni galeniche magistrali ed officinali, anche omeopatiche, operanti nel settore pubblico e/o privato, nelle farmacie e nelle officine autorizzate all’allestimento di formulazioni farmaceutiche, fitoterapiche e/o a valenza salutistica ed esperti che possano svolgere un ruolo di consulenza a livello formulativo, esecutivo e di controllo di qualità delle formulazioni galeniche nel settore farmaceutico.

Per ulteriori informazioni scarica il bando. In alternativa è possibile contattare  la prof.ssa Agnese Miro (agnese.miro@unina.it – 081 678615) o la dott.ssa Michela Russo (mirusso@unina.it – 081678658).

]]>
http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34988-galenica-magistrale-ed-officinale-ecco-i-termini-per-la-presentazione-della-domanda-al-corso-di-perfezionamento/feed/ 0
Dal pediatra al medico dell’adulto nell’adolescente con malattia cronica, l’importanza della transizione. Al via il corso ECM http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34920-dal-pediatra-al-medico-delladulto-nelladolescente-con-malattia-cronica-limportanza-della-transizione-al-via-il-corso-ecm/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34920-dal-pediatra-al-medico-delladulto-nelladolescente-con-malattia-cronica-limportanza-della-transizione-al-via-il-corso-ecm/#comments Wed, 02 Jan 2019 10:06:41 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=34920 Immagine

Un crescente numero di bambini è affetto da malattia cronica. Uno dei problemi più rilevanti nella loro gestione è il passaggio dalle cure del pediatra a quelle del medico dell’adulto. Si tratta di un momento delicato per le famiglie e per il paziente, ma anche per il medico che guida questo processo. Infatti, se nelle cure pediatriche sono molto coinvolte le famiglie, per l’adulto la responsabilità diventa più personale ed è  necessario quindi superare la completa delega alla famiglia e al tempo stesso i genitori devono fare un passo indietro per accordare crescente indipendenza all’adolescente. Le modalità, i tempi, le figure coinvolte in questo processo, le peculiarità di alcune situazioni cliniche saranno i temi al centro dell’evento “La transizione dal pediatra al medico dell’adulto nell’adolescente con malattia cronica” in programma venerdì 18 gennaio 2019, dalle ore 9.00 alle 13.30, presso l’Aula Magna di Biotecnologie dell’Università Federico II di Napoli (via T. De Amicis, 95). L’iscrizione al corso, accreditato 6 crediti ECM per le professioni di Medico Chirurgo, Psicologo, Infermiere, Infermiere Pediatrico, è gratuita ed aperta a 100 partecipanti.

Il convegno, i cui responsabili scientifici sono Pietro Strisciuglio, direttore dell’UOC di Pediatria Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, e Riccardo Troncone, direttore dell’UOC di Pediatria Specialistica, sarà articolato in due sessioni e sarà aperto dai saluti istituzionali del Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia Luigi Califano e del Direttore generale dell’AOU Federico II Vincenzo Viggiani.

Tra gli argomenti che saranno affrontati, la transizione del paziente complesso e il ruolo dello psicologo nel passaggio dalla cure pediatriche al medico dell’adulto, le indicazioni delle società scientifiche rispetto alla transizione e le criticità e le possibili soluzioni nei casi in cui non esiste un equivalente specialista dell’adulto. Saranno messi a confronto i diversi punti di vista dei protagonisti del percorso di transizione: quello dei genitori, del pediatra e del medico di famiglia, della Direzione Sanitaria e della Regione. Numerosi i professionisti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II che interverranno per portare il loro contributo al dibattito.

Per ulteriori informazioni, scarica la locandina ed effettua la registrazione per partecipare all’evento cliccando qui.

]]> http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34920-dal-pediatra-al-medico-delladulto-nelladolescente-con-malattia-cronica-limportanza-della-transizione-al-via-il-corso-ecm/feed/ 0 Corso di formazione in Radioprotezione, al via la XXX edizione http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35006-corso-di-formazione-in-radioprotezione-al-via-la-xxx-edizione/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35006-corso-di-formazione-in-radioprotezione-al-via-la-xxx-edizione/#comments Wed, 02 Jan 2019 09:35:06 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=35006 ImmaginePartirà lunedì 25 marzo e durerà fino a lunedì 13 maggio, la XXX edizione del Corso di formazione in Radioprotezione. Il corso, che si terrà presso l’Aula A dell’edificio 10 del Policlinico Federico II ed accreditato ECM per tutte le professioni sanitarie, eroga 47 crediti formativi. si terrà in 7 distinte sessioni (25/03/2019 – 01/04/2019 – 08/04/2019 – 15/04/2019 – 29/04/2019 – 06/05/2019 dalle ore 08,30 alle ore 14,30, e il 13/05/2019 dalle ore 08,30 alle ore 17,30) per una durata complessiva di 45 ore e si focalizzerà sulla sicurezza e l’ igiene negli ambienti e nei luoghi di lavoro e sulle patologie correlate.

Il corso è organizzato ed accreditato dal Ministero della Salute per un massimo di 100 partecipanti, che saranno ammessi, esclusivamente, in ordine cronologico di ricezione della scheda di iscrizione e della contestuale ricevuta di avvenuto pagamento della quota di partecipazione (euro 200, 00). Il modulo di iscrizione, unitamente alla ricevuta del versamento del contributo di iscrizione, deve essere inviato, entro il 15 marzo 2019, tramite mail agli indirizzi: pennarol@unina.it, r.zorzetti@unina.it, anna.sales@unina.it e fabrizio.ferro@unina.it.

Per ulteriori informazioni scarica la brochure con programma.

]]>
http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/35006-corso-di-formazione-in-radioprotezione-al-via-la-xxx-edizione/feed/ 0
Sportello Amico Trapianti, la metamorfosi nei percorsi di diagnosi e cura http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34998-sportello-amico-trapianti-la-metamorfosi-nei-percorsi-di-diagnosi-e-cura/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34998-sportello-amico-trapianti-la-metamorfosi-nei-percorsi-di-diagnosi-e-cura/#comments Wed, 02 Jan 2019 09:25:09 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=34998 sportello amico trapianti_immagineSi terrà lunedì 7 gennaio, dalle ore 14.00 alle 17.00, presso la Sala Seminari del CEINGE, l’evento “La metamorfosi nei percorsi di diagnosi e cura” curato da Fabiana Rubba, dirigente medico dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli. Il progetto rientra nell’ambito della Linea Europea di Umanizzazione delle cure ed è tra gli obiettivi dello Sportello Amico Trapianti 2019.

È in programma una lezione frontale in cui il percorso della metamorfosi sarà esplorato nelle sue implicazioni cellulari e nell’ambito del PDTA di Neuroncologia per gli studenti del liceo scientifico di Napoli E.P. Fonseca, come percorso della alternanza Scuola Lavoro. Per garantire un approccio multidisciplinare al tema, sarà adottato come testo di riferimento il testo latino di Ovidio, così come altre trasposizioni moderne. Al termine della lezione, durante la quale sarà presentato il progetto, gli studenti potranno vivere un’esperienza conoscitiva diretta nel “Laboratorio dei Trapianti” a cura del Laboratorio Facility di Citometria, durante la quale saranno mostrati loro alcuni esempi pratici.

Il Percorso della metamorfosi sarà ulteriormente sviluppato con l’ADI/SD (Italianisti, sezione didattica) e in collaborazione con il Gruppo di Medicina Narrativa della AOU Federico II nell’ambito della formazione del personale e sarà proposto come traccia di lavoro nel Corso seminariale per studenti di Medicina sul Percorso di Donazione e Trapianto.

]]> http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34998-sportello-amico-trapianti-la-metamorfosi-nei-percorsi-di-diagnosi-e-cura/feed/ 0 ‘Pediatria a Napoli’, l’evento formativo alla Federico II http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34992-pediatria-a-napoli-levento-formativo-alla-federico-ii/ http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34992-pediatria-a-napoli-levento-formativo-alla-federico-ii/#comments Wed, 02 Jan 2019 07:00:20 +0000 http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/?p=34992 ImmagineSi terrà da giovedì 24 a sabato 26 gennaio, presso l’Aula Magna del Centro Congressi dell’Università Federico II di Napoli (via Partenope, 36) l’evento formativo (15 crediti ECM per le seguenti discipline: gastroenterologia, medicina interna, medicina generale pediatria) “Pediatria a Napoli: Lavoriamo in gruppo” patrocinato dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.

Obiettivo della tre giorni formativa, presieduta da Laura Perrone e Annamaria Staiano, responsabile del PI di Endoscopia e Motilità Digestiva dell’AOU Federico II, è fare il punto della situazione sulla pediatria napoletana e campana, focalizzandosi sui numerosi temi ad essa correlati in funzione della creazione di una rete multidisciplinare: dall’importanza del confronto per affrontare i casi clinici più controversi alle insidie per la salute del bambino campano legate al territorio, dall’importanza del lavoro di gruppo per quel che riguarda la “medicina di precisione” alle nuove prospettive per la ricerca pediatrica, passando per temi specifici come l’infezione delle vie urinarie o i nuovi farmaci per la cura di stati febbrili particolarmente violenti e prolungati.

Per ulteriori informazioni, scarica il programma scientifico.

]]> http://areacomunicazione.policlinico.unina.it/34992-pediatria-a-napoli-levento-formativo-alla-federico-ii/feed/ 0