Area Comunicazione

Web Magazine dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II"

Informazioni

Questo articolo è stato scritto il giorno 03 mar 2021 da Redazione, e appartiene alle categorie: News Sito Web AOU, Tutte le comunicazioni.

Funzioni di accesso

Collegati
Registrati
torna alla Home

Nuove tecnologie informatiche ed assistenza ai pazienti, servizi di teleconsulto per garantire la continuità delle cure

articolo scritto da Redazione

stetoscopio computerApplicare la filosofia del customer care alla medicina per facilitare la vita e le cure dei pazienti, offrire servizi rapidi e gratuiti di teleconsulto per assicurare ai cittadini continuità di risposta. Questi gli obiettivi con cui nasce la sinergia tra nuove tecnologie informatiche e servizi clinico-assistenziali. Un connubio che ha trovato la sua massima espressione durante l’attuale contesto emergenziale.

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II è scesa infatti in campo a più riprese per implementare nuovi servizi volti a favorire  il contatto tra i pazienti e le strutture di riferimento. Tra  le esperienze da segnalare, il sito web dedicato alle patologie tiroidee. Il servizio offre un’iniziale consulenza gratuita che può essere seguita da un percorso assistenziale finalizzato alla diagnosi e alla terapia delle malattie tiroidee. Il paziente è preso in carico da un gruppo multidisciplinare di esperti.

La pandemia in atto — afferma Domenico Salvatore, responsabile delle Terapie Innovative per i carcinomi tiroidei e le altre malattie endocrine — ha ridotto l’accesso dei pazienti alle strutture ospedaliere e si è così resa indispensabile l’individuazione di percorsi assistenziali alternativi e facilitatiTiroiditi e tumore della tiroide sono purtroppo molto diffuse nella popolazione generale e sono tra le patologie in aumento per prevalenza nella nostra regione. L’iniziativa messa in campo rappresenta un ulteriore passo in avanti nell’offerta assistenziale del Policlinico Federico II” .

Ma vediamo nel dettaglio che caratteristiche ha il servizio. “È stata realizzata una piattaforma di teleconsulto per le patologie tiroidee. Il processo è iniziato con l’acquisto di uno spazio hosting e la successiva creazione di una pagina web con la descrizione del servizio e l’inserimento di un modulo che consente all’utente di richiedere il contatto con la struttura per ricevere informazioni, prenotare una visita o semplicemente porgere una domanda sulla patologia. Il sito web è oggi raggiungibile attraverso il collegamento diretto dal nostro portale istituzionale”, sottolinea Antonietta Perrone, Direttore dell’UOC Sistema Informativo, ICT e Nuove Tecnologie dell’Informazione dell’Azienda.

In sintesi, il paziente può avere una prima valutazione gratuita sull’opportunità di iniziare un percorso diagnostico e attivare il  contatto con il gruppo di lavoro che si riunisce periodicamente nell’ambito del Gruppo Oncologico Multidisciplinare (GOM) della Tiroide per fornire ai pazienti una consulenza approvata e condivisa da più specialisti del settore.

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

Articoli recenti

Commenti recenti