Area Comunicazione

Web Magazine dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II"

Informazioni

Questo articolo è stato scritto il giorno 05 nov 2019 da Alessandra Dionisio, e appartiene alle categorie: Iniziative ed eventi, Medicina Generale e del Territorio, News Sito Web AOU, Tutte le comunicazioni.

Funzioni di accesso

Collegati
Registrati
torna alla Home

Istruire o educare? La lectio magistralis di Umberto Galimberti al Policlinico Federico II

articolo scritto da Alessandra Dionisio

umberto galimberti 2Istruire o educare? Questo è il dilemma. Il ruolo del docente dalla scuola al mondo universitario” è il titolo dell’incontro con il filosofo ed accademico italiano Umberto Galimberti, in programma giovedì 28 novembre, dalle ore 14.30 alle 17.30, nell’Aula Magna “Gaetano Salvatore” del Policlinico Federico II.

L’evento è progettato ed organizzato dalla P.O. Formazione Risorse Umane, la cui responsabile è Grazia Isabella Continisio, afferente allo staff della Direzione strategica dell’AOU Federico II, e prevede, ad apertura, i saluti istituzionali di Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Luigi Califano, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia e Anna Iervolino, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.

A seguire, gli interventi di Luisa Franzese, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della CampaniaMaura Striano, Professore Ordinario di Pedagogia del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Federico II, Carmela Bravaccio, Responsabile dell’UOSD di Neuropsichiatria Infantile e Referente Aziendale per la Scuola in Ospedale e Alfredo Guarino, Direttore della Scuola di Specializzazione in Pediatria dell’Università Federico II.

Chiuderà l’evento la lectio magistralis del prof. Umberto Galimberti, introdotta e moderata da Paola Magri, dirigente medico dell’Azienda e da Grazia Isabella Continisio. Incentrata sulla figura del docente nelle varie fasi della vita, la lezione di Galimberti si concentrerà sulla sostanziale differenza tra istruzione ed educazione. Perché, come sottolinea Galimberti: “Istruire significa trasmettere contenuti culturali per via intellettuale da una mente all’altra: dall’insegnante al discepolo. Educare significa curare la dimensione emotivo-sentimentale dei ragazzi aiutandoli a passare dalla pulsione (dove si arrestano i bulli) all’emozione. La mente non si apre se prima non si è aperto il cuore”.

Il coordinamento scientifico dell’evento è a cura di Serena Amendola, Carmela Bravaccio, Grazia Isabella Continisio, Tiziana Ferraro, Cesare Formisano, Alfredo Guarino, Lucia Pisani, Teresa Rea. La manifestazione è organizzata con il patrocinio morale dell’Ordine dei Medici Chirurgi e degli Odontoiatri di Napoli, dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Napoli e della Società Italiana di Pedagogia Medica.

 Per ulteriori informazioni, scarica la locandina.

L’iscrizione è gratuita e va effettuata compilando il form online.

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

Articoli recenti

Commenti recenti