Area Comunicazione

Web Magazine dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II"

Informazioni

Questo articolo è stato scritto il giorno 16 mag 2019 da Alessandra Dionisio, e appartiene alle categorie: Senza categoria.

Funzioni di accesso

Collegati
Registrati
torna alla Home

Chirurgia, tra tecnologie e budget. Ai nastri di partenza il meeting

articolo scritto da Alessandra Dionisio

soldi e stetoscopioSi terrà lunedì 20 maggio, a partire dalle ore 8.30, nell’Aula Magna “Gaetano Salvatore” della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università Federico II di Napoli, l’evento “Il Chirurgo tra Tecnologia e Budget: si può?” presieduto da Francesco Corcione, responsabile del Programma InfraDipartimentale di Chirurgia Mininvasiva e Nuove Tecnologie dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli.

L’evento rappresenterà un momento di incontro per tutte le figure professionali che con competenze diverse partecipano alla costruzione dell’offerta di salute per il cittadino. Diverse professionalità tra amministratori, manager, farmacisti e provveditori animeranno due simposi e la discussione di una tavola rotonda, e dalle sale operatorie sarà mostrata la dotazione tecnologica dei Chirurghi e saranno analizzate le diverse filosofie e finalità che sottendono le scelte prese dai chirurgi nell’interesse del paziente. Punti di vista differenti e talvolta contrapposti si esprimeranno per cercare di trovare soluzioni condivise e condivisibili nell’interesse del cittadino, con l’obiettivo comune di operare scelte di qualità ottimizzando gli acquisti.

Del resto, oggi la spesa sanitaria rappresenta da anni un tema cruciale del dibattito politico e sociale. I cittadini e i professionisti del settore sono quotidianamente alle prese con difficoltà organizzative e scelte difficili. La Chirurgia nel Sistema Sanitario Nazionale è uno degli ambiti in cui quotidianamente si accettano nuove sfide grazie all’avanzamento tecnologico, ma spesso le scelte debbono confrontarsi con budget sempre più ridotti e con percorsi burocratici sempre più articolati.

Per ulteriori informazioni, scarica il programma.

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

Articoli recenti

Commenti recenti