Area Comunicazione

Web Magazine dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II"

Informazioni

Questo articolo è stato scritto il giorno 13 feb 2019 da Claudio Pellecchia, e appartiene alle categorie: Formazione e aggiornamento professionale, Iniziative ed eventi, Prevenzione e promozione della salute, Tutte le comunicazioni.

Funzioni di accesso

Collegati
Registrati
torna alla Home

‘La mente è il corpo: la medicina scientifica in una prospettiva olistica’, al via il corso di perfezionamento

articolo scritto da Claudio Pellecchia

Scade venerdì 15 marzo 2019 il termine per la presentazione delle domande di partecipazione al corso di perfezionamento “La mente è il corpo: la medicina scientifica in una prospettiva olistica”, organizzato dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università Federico II di Napoli.

Il corso, rivolto a laureati in Medicina e Chirurgia e in Psicologia, della durata di un anno e con un impegno orario complessivo di 500 ore (pari a 20 CFU), sarà articolato in 200 ore di impegno didattico e 300 ore di attività formative di tipo individuale, con lezioni a cadenza mensile. Numerosi gli obiettivi formativi: superare il dualismo mente- corpo, per approdare ad una visione integrata della psicologia e della medicina; superare il concetto di medicina psicosomatica, in una visione olistica che consideri l’espressione psichica e quella somatica dell’individuo come momenti contemporanei e complementari della visione del mondo di ogni individuo e della relazione del Sé di ciascuno con il Non Sé; apprendere i modelli neurobiologico, neuropsicologico del funzionamento del cervello, integrandoli con lo psichismo (dal cervello alla mente e viceversa); conoscere il modo in cui originano le emozioni e la loro relazione con il corpo. Dalla conoscenza dello stress, nel suo significato e nel suo legame con disturbi psichici e/o somatici apprendere un approccio olistico all’individuo e alle sue “malattie”.

Particolare attenzione sarà posta, inoltre, alla diagnosi, alla prevenzione e alla cura dello stress e delle patologie stress correlate, per maturare l’importanza della relazione medico-paziente come presupposto necessario per la comprensione e la cura delle malattie.

Per ulteriori informazioni, scarica il_bando.

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

Articoli recenti

Commenti recenti