Area Comunicazione

Web Magazine dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II"

Informazioni

Questo articolo è stato scritto il giorno 29 mag 2018 da Claudio Pellecchia, e appartiene alle categorie: Formazione e aggiornamento professionale, Iniziative ed eventi, News Sito Web AOU, Prevenzione e promozione della salute, Tutte le comunicazioni.

Funzioni di accesso

Collegati
Registrati
torna alla Home

Preservazione della fertilità nei pazienti oncologici, il corso ECM a Napoli

articolo scritto da Claudio Pellecchia

ImmagineSi terrà venerdì 8 giugno, a partire dalle ore 8.15, presso l’Hotel Royal Continental di Napoli (via Partenope, 38/44), il corso di formazione ECM (7,9 crediti formativi per medico chirurgo – tutte le discipline -, psicologo, biologo, ostetrica/o, infermiere) per la preservazione della fertilità nei pazienti oncologici.

L’evento, organizzato con la collaborazione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, in particolare del Direttore del DAI Materno Infantile Giuseppe De Placido, e diretto da Giulia Scaravelli del Registro Nazionale della Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), si pone l’obiettivo di coordinare l’azione dei medici che operano in campo oncologico con gli esperti della medicina riproduttiva e con gli psicologi per poter offrire una cura efficiente e completa ai pazienti oncologici in età pre-fertile e fertile. L’intento è riuscire a  informare il paziente della possibilità di accedere a trattamenti di preservazione della fertilità senza dover necessariamente ritardare l’inizio della terapia, fornirgli un’informazione corretta rispetto alle diverse tecniche di preservazione e indirizzarlo verso un supporto psicologico adeguato che lo aiuti ad affrontare l’infertilità indotta dai trattamenti.

Il corso è gratuito e destinato prioritariamente al personale del Servizio Sanitario Nazionale o di altri enti di promozione e tutela della salute interessati agli argomenti trattati, per un massimo di 50 partecipanti. I partecipanti iscritti saranno selezionati in modo tale da garantire la giusta proporzione per ciascuna professione sanitaria prevista. Sarà data priorità ai medici oncologi. Il modulo di iscrizione, debitamente compilato e firmato, dovrà essere trasmessa al fax 06-49904324 o tramite mail all’indirizzo lucia.speziale@iss.it, entro e non oltre venerdì 1° giugno 2018.

Per ulteriori informazioni, scarica la brochure.

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

Articoli recenti

Commenti recenti